Attività
Utente: Password: Ricordami
Torna

Punto e Accapo:

Punto e Accapo 2009 Foto 01Allegria, entusiasmo, voglia di mettersi in gioco: questi gli ingredienti che hanno condito la prima serata di "Palcogiovani punto e accapo", rassegna musicale non competitiva creata per dare visibilità alle giovani band del territorio bresciano.
L'evento organizzato dall'Associazione Palcogiovani in collaborazione con l'Associazione MGBrescia, offre l'occasione ad aspiranti musicisti di esibirsi all'interno di un evento storico di alta risonanza e di utilizzare impianti e strumenti professionali nonché tutta l'assistenza del caso.
I gruppi che hanno aperto l'avvenimento hanno manifestato tutta la loro grinta, energia e voglia di comunicare e hanno ricevuto un'accoglienza calorosa da parte del pubblico.
Anche in occasione dei due prossimi appuntamenti, cinque gruppi emergenti si presenteranno sul palco e, ciliegina sulla torta, una band affermata della scena bresciana si esibirà a conclusione di ogni serata e racconterà ai presenti il proprio percorso di crescita nel mondo della musica.
Il prossimo concerto si svolgerà sabato 28 marzo presso il Teatro Oratorio Cristo Re che vedrà l'intervento di: Lumen Boreal, D.I.T.S., The $ame old $tory, No More Tears, Little Miss Sunshine, guest rock&roll band i conclamati The Gingerbreadmen.Punto e Accapo 2009 Foto 02
L'ultimo spettacolo si terrà sabato 4 aprile presso il Teatro Oratorio S. Afra, suoneranno: Sottotorchio, Micro Touch Magics, The Ghabry, Overpaid Martyrs, The Churchill Outfit, complesso ospite Isaia e l’Orchestra di Radio Clochard.
A presentare gli spettacoli sarà Manuel Gabriele, cantante dei The Trainers.
L'ingresso a ogni serata è libero.
Per ulteriori informazioni contattare il n° 3357797944.
E' consultabile su www.palcogiovani.net il nuovo sito dell'Associazione Palcogiovani realizzato dall'Azienda Kerberos Web.
"Palcogiovani punto e accapo" è stato organizzato col patrocinio e contributo del Comune di Brescia Assessorato alle Politiche Giovanili, delle Circoscrizioni Nord, Ovest e Centro e della Provincia di Brescia Assessorato ai Registri dell'Associazionismo e del Volontariato.
Il progetto è stato finanziato con il contributo della Regione Lombardia.
Si ringrazia Kerberos Web, sponsor tecnico dell'evento.

LINK:

Galleria Fotografica - Prima Serata - Foto di Alice Caputo

 

 

 

Punto e a capo FotoPalcogiovani punto e accapo


Palcogiovani Punto e Accapo è ormai rassegna storica della musica giovanile bresciana: sui suoi palchi sono transitati, nelle dodici precedenti edizioni, oltre trecento gruppi giovanili di Brescia e Provincia, che hanno potuto presentare alpubblico brani propri e cover.
Lo scopo dell’iniziativa è quello di offrire uno spazio aperto e di libera espressione a cantautori e band amatoriali bresciane, in un contesto adeguato per logistica, attrezzature ed assistenza ed in una rassegna ben pubblicizzata.

Ai partecipanti si punta ad offrire microfoni ed attrezzature professionali ed un’assistenza tecnica di livello in modo da metterli in condizione di esibirsi al meglio delle proprie possibilità.
Il repertorio proposto è interamente lasciato alle preferenze dei gruppi, liberi di proporre musica propria o cover, di qualsiasi genere.
Infine Palcogiovani Punto e Accapo è rassegna rigorosamente non competitiva, che ha voluto escludere valutazioni di giurie e premi, puntando ad offrire ai musicisti semplicemente un palco ed un pubblico, e lasciandoli liberi di “esprimere” il proprio amore per la musica in un clima di amicizia fra i partecipanti.

Per questo Palcogiovani Punto e Accapo è ormai diventato appuntamento conosciuto e seguito non soltanto dagli appassionati, ma anche da un pubblico sempre più numeroso e dalle Istituzioni.

L’evento, organizzato nei mesi di Febbraio e Marzo, tocca tutta la città di Brescia, con una tappa in quasi tutte le Circoscrizioni, e si chiude con un concerto alla NAVE DI HARLOCK (via Marziale Ducos, parco Ducos 2, Brescia), dove viene presentata una personalità o un gruppo emergente particolarmente valido del panorama musicale bresciano, che propone l’ultima sua produzione.